il miglior scanner per diapositive

0

Qual è il miglior scanner per diapositive 2019 economico?

Ti ricordi che una grande confezione di diapositive e negativi ha dormito nel tuo attico per anni. Ti piacerebbe scansionarli in modo da poterli vedere sui tuoi ultimi dispositivi digitali o stamparli su carta. Solo la comprensione dei diversi termini citati nei confronti degli scanner di diapositive è un vero rompicapo per te. Questa piccola guida potrebbe aiutarti.

Per eseguire la scansione delle diapositive è possibile trovare due tipi di scanner. Lo scanner piano con una cover brillante e un supporto che consente di posizionare diapositive o filmati. È versatile perché consente anche di scansionare foto scattate su carta e qualsiasi tipo di documento. Permette anche di scansionare più diapositive contemporaneamente. La scansione viene eseguita come un normale scanner.

Qual è il miglior scanner per diapositive 2019 economico?

Il secondo tipo è lo scanner dedicato a diapositive e film. È più compatto e il tempo di scansione è più breve, circa 1 colpo al secondo. Qui la scansione viene eseguita da un sensore identico a quello di una fotocamera o una fotocamera digitale che utilizza la tecnologia CMOS o CCD. Quest’ultimo di solito offre un’immagine più nitida. In generale, questo tipo di scanner offre un rendering migliore rispetto a uno scanner piano.

La risoluzione dello scanner è una delle caratteristiche da verificare quando si sceglie. Espresso in dpi (punti per pollice) o dpi (punti per pollice), indica la capacità dello scanner di scansionare più o meno dettagli. Considerare solo la risoluzione ottica (nativa) poiché quella interpolata quadruplica solo la dimensione di ciascun pixel e qualsiasi software di elaborazione immagini può farlo. Nel caso di diapositive e film da 35 mm, l’area da analizzare è piccola ed è di 24 x 36 mm. Non c’è bisogno di andare oltre 4.800 dpi perché non porterà più dettagli e aumenterà solo la dimensione del file. A titolo di esempio, una risoluzione di 1.200 dpi consente già una buona qualità dell’immagine per una stampa su carta 10 x 15.

Il numero di sfumature di colore che possono essere scansionate dallo scanner è dato in numero di bit, 24 o 48. 24 bit consentono già di analizzare più di 16 milioni di colori.

Alcuni dei più costosi scanner per diapositive di grandi dimensioni sono dotati di un dispositivo anti-polvere molto efficace, che utilizza un sistema a infrarossi. Tuttavia, non funziona con negativi in ​​bianco e nero.

Reflecta x8-Scan

Reflecta x8-Scan

Vantaggio principale

Questo scanner per diapositive ti consente di dare una seconda giovinezza alle tue diapositive e ai tuoi film 24 × 36 (35 mm o 135 come vengono anche chiamati). Avrai l’opportunità di tirarli fuori da scatole dimenticate da tempo e di farli rivivere nell’era digitale. Grandi momenti di nostalgia in prospettiva. Puoi immergerti nei bei vecchi tempi con mezzi moderni come PC, tablet, smartphone o Home Cinema.

Le immagini ottenute sono di ottima qualità. È un piccolo dispositivo con un ottimo rapporto qualità-prezzo che non te ne pentirai.

Svantaggio principale

È un peccato che questo scanner non funzioni sui recenti sistemi operativi Windows o Linux. Sperando che gli aggiornamenti non saranno lunghi.

Acquista su Amazon Francia: Prezzo- (€ 54,36)

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI SPIEGATE

Dispositivo molto compatto

Questo scanner per diapositive ha un design elegante a forma di torre nera e argento. Puoi essere certo che non si sporcherà sulla tua scrivania, al contrario. Molto compatto, misura solo 10,4 x 9 x 16, 6 cm e il suo peso è di soli 450 g. Ciò significa che può essere trasportato ovunque senza difficoltà.

Dal momento che non tutti i giorni devi scansionare diapositive o negativi, troverai uno spazio molto piccolo in un armadio in attesa della prossima sessione di scansione.

Dispositivo molto compatto

Eccellente qualità dell’immagine

Per darti i migliori risultati durante le tue scansioni, reflecta ha rilasciato i grandi giochi. Il sensore di immagine utilizzato è un tipo CMOS da 1/3 di 5 megapixel.

Il bilanciamento del colore e il controllo dell’esposizione sono automatici. La risoluzione nativa è 1.800 x 1.800 dpi o interpolata 3.600 x 3.600 dpi. L’analisi del colore è a 24 bit o 16,7 milioni di colori. La sorgente luminosa utilizza 3 LED bianchi. Le foto digitalizzate ottenute sono nitide, con colori vivaci.

Se le tue diapositive, pellicole o negativi non erano già in cima, sovraesposti o sottoesposti, invecchiati nel tempo, puoi ancora elaborarli con il software fornito o con qualsiasi altro software di elaborazione delle immagini, i file di scansione risultanti essere in formato JPEG (JPG) o TIF.

Facile da usare e da mantenere

L’uso di questo scanner per diapositive non potrebbe essere più semplice e non richiede conoscenze particolari. Si connette al tuo PC usando la porta USB 2.0 che lo alimenta allo stesso tempo. Non è necessario alcun adattatore esterno. L’installazione del software di acquisizione è anche molto semplice grazie all’assistente. Su Mac viene immediatamente riconosciuto senza che tu debba intervenire. Sono previsti due supporti, uno per 3 diapositive e l’altro per una striscia di pellicola con 6 istantanee.

La sua manutenzione è anche molto semplice perché è sufficiente pulire la superficie del vetro (nello slot) di tanto in tanto con un bastoncino di cotone pulito e senza alcun prodotto per eliminare ogni traccia di polvere perché si può essere sicuri che questo scanner, con il suo amore per i dettagli, da non perdere!

Acquista su Amazon Francia: Prezzo- (€

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here