At 16m per person Nintendos profit per capita is worlds best

news/30505/At-16m-per-person-Nintendos-profit-per-capita-is-worlds-bestSviluppo e R&S; i lavoratori generano ciascuno più entrate di Goldman Sachs e del personale di Google, afferma FT

Nintendo fa più profitti per dipendente che Banca D’investimento Goldman Sachs e Google, secondo sondaggio messo insieme dal Financial Times.

Secondo il giornale “i programmatori di Super Mario Galaxy genereranno più profitti quest’anno che la media Goldman Sachs banchiere ha mai gestito”.

Ciascuno dei 3.000 collaboratori di Nintendo – la maggior parte dei quali lavora nello sviluppo di giochi o R&S-produrrà 1,6 milioni di dollari di profilo quest’anno. Il dipendente medio Goldman Sachs, nel frattempo, generato $ 1,24 m di profitto l’anno scorso. La cifra equivalente per Google, i reclami FT, è di 626.000 dollari.

Plus-Nintendo ha detto al giornale che con alcuni dei Suoi dati contabili sotto-stimati (alcuni stipendi sono classificati come spesa per la R&S), il numero è probabilmente più alto.

Questa eccezionale performance-eccezionale come nintendo lavora in Elettronica-deriva dalle vendite ad alto volume di DS e Wii.

Anche la strategia di outsourcing di Nintendo aiuta. Ha detto il FT: “tutta la produzione del Wii è outsourced, e anche giochi di alto profilo come Mario Party sono sviluppati esternamente, con la supervisione da parte dei produttori di Nintendo. Nonostante la loro redditività, tuttavia, è improbabile che ci sia un focolaio di programmatori che spingono Maserati a lavorare presso la sede centrale di Nintendo nella periferia meridionale di Kyoto.”

Tuttavia, nonostante la società abbia una capitalizzazione di mercato di 64 milioni di dollari, il personale di Nintendo rimane umile, a differenza dei grandi investitori bancari.

“Non stiamo vivendo un successo“, ha detto un dipendente della Nintendo al FInancial Times,”senza alcun segno di insoddisfazione”, “semplicemente aumentato gli straordinari”.

Nintendo ha detto Giovedì che si aspetta profitto per il suo anno fiscale attuale per saltare del 121 per cento, colpendo un alto di sette anni, grazie alle forti vendite della sua nuova console di commutazione, vecchio hardware e giochi mobili sforzi.

The Japanese gaming giant for the fiscal year ending 31 Marzo 2018:

  • Vendite nette di 750 miliardi di yen (6,7 miliardi di dollari))
  • Utile operativo di 65 miliardi di yen
  • 10 milioni di unità delle console di commutazione da vendere

The Japanese gaming giant for the fiscal year ending 31 Marzo 2018:Giovedì, Nintendo ha riportato gli utili per l’esercizio finanziario terminato il 31 Marzo 2017. Le cifre chiave sono::

Vendite nette di 489,1 miliardi di yen, un calo del 3 per cento anno su anno, ma battendo la propria guida

Utile operativo di 29,4 miliardi di yen, in calo del 10,7 per cento anno su anno

Le previsioni di Nintendo, tuttavia, lo hanno fissato per un anno forte avanti. La sua previsione di 65 miliardi di yen di utile operativo, se realizzato, segnerebbe un aumento del 121 per cento. Sarebbe anche il più grande profitto dall’esercizio fiscale terminato nel marzo 2011. L’azienda mira a vendere 10 milioni di unità di commutazione. La console, che è stata venduta il mese scorso, ha già visto 2,74 milioni di unità vendute, con 5,46 milioni di unità di software vendute.

E ‘ un annuncio positivo per iniziare l’anno fiscale per Nintendo, dopo aver speso gran parte dei 12 mesi precedenti cercando di consolidare la propria attività.

L’azienda ha lanciato una serie di giochi mobili tra cui la hit della scorsa estate “Pokemon Go” e più recentemente “Super Mario Run”. Mobile era stata un’area in cui Nintendo aveva perso in precedenza, ma ora sta facendo grandi progressi e si aspetta che sia uno dei suoi” grandi pilastri di profitti ” a medio-lungo termine.

Grazie ai suoi sforzi nel mobile, il marchio Nintendo ha visto anche un forte risveglio, e l’azienda è riuscita ad attingere ad alcune delle Nostalgie intorno ai suoi giochi e console del passato. L’anno scorso, L’azienda ha pubblicato una Nintendo Classic Edition, che è venuto con giochi preinstallati e costava $59.99. Si è venduto rapidamente con alcuni andare su eBay per ben 5.000 dollari. Nintendo ha detto che il NES Classic lanciato a “popolarità diffusa”.