news/30146/Pivotal-Games-shuts-its-doors

news/30146/Pivotal-Games-shuts-its-doorsIl 29 febbraio, un portavoce dell’azienda ha detto a development:

La società madre di‘Eidos’ SCi Entertainment Group ha annunciato

I suoi piani per ristrutturare la propria attività e concentrarsi sugli studi di pietra angolare e sul core franchising.

  • “Come parte di questo processo Eidos conferma che, nonostante la revisione di una serie di opzioni alternative, stiamo chiudendo i giochi cardine –
  • ma terremo un team di 10-12 specialisti in Bath, che lavorerà su progetti specifici per il gruppo.’”
Pivotal era meglio conosciuto per la sua serie di conflitti – il più recente dei quali, conflit: negated Ops, è stato rilasciato nel febbraio di quest’anno. Aveva anche lavorato sul conflitto: tempesta globale, conflitto: Vietnam, conflitto: Desert Storm II, conflitto: Desert Storm, The Great Escape e Warzone 2100. Con sede nei pressi di Bath, lo studio impiegava oltre 100 persone e fino a pochi mesi fa reclutava attivamente personale.

Secondo una fonte, i dipendenti sono stati informati oggi che lo studio sarà chiuso tra 30 giorni.

Non c’e ‘ niente di certo nella vita, tranne la morte e le tasse. Possiamo aggiungere in modo sicuro un terzo elemento a questa lista—aggiornamenti di sicurezza.

A seguito di una massiccia violazione aziendale, il mondo degli affari e ‘ stato sconvolto da Meltdown e Spectre. E ‘ una certezza che sorgeranno altre minacce nei prossimi mesi. Dovrete proteggere i vostri sistemi e dati anche da quelli.news/30146/Pivotal-Games-shuts-its-doors

  • Come puoi sopravvivere a un attacco di minacce imprevedibili? E ‘ piu ‘ facile di quanto pensi.
  • Cambia il modo in cui pensi di riparare i punti deboli. Questo è un meraviglioso riassunto di come stanno le cose oggi:
  • Concentriamoci sul sistema operativo. Perche’? Questo strato può avere una grande superficie d’attacco. E ‘ dove molti aggressori passano il tempo a cercare debolezze.
  • Il profilo di rischio precipita quando si rimane aggiornati e rapidamente applicare correzioni di sicurezza al proprio stack. Con i giusti strumenti, processi e automazione, è banale farlo.

Pivotal aiuta i nostri clienti a migliorare la loro posizione di sicurezza con una capacità di aggiornamento rapido. Diamo loro fiducia nella loro supply chain software (più avanti). Il processo funziona così:

Viene identificato un CVE.

Viene fornito un fix e viene creata una nuova immagine OS.
Pivotal effettua test end-to-end con la nuova immagine del sistema operativo.
Dopo che l’immagine ha superato questi test, viene postato come un nuovo “stemcell” sulla rete cardine.

I clienti vengono informati automaticamente della disponibilità di questi aggiornamenti.
Gli ingegneri della piattaforma scaricano i nuovi file, poi li aggiungono al PCF Ops Manager. Piattaforme Mature con più fondazioni PCF tendono ad avere condotte di automazione per questo flusso. Queste condotte consentono agli ingegneri di gestire le versioni e la configurazione di diverse fondazioni a livello centrale. (We recommend Concourse.)
Una volta che lo spiegamento è avviato attraverso il Direttore Operativo o una conduttura di ingresso, le celle a stelo aggiornate vengono automaticamente portate all’installazione cardine della fonderia Cloud.

Il coinvolgimento umano nel processo richiede meno di un’ora.

L’intero processo può richiedere un paio d’ore al giorno o più, a seconda delle dimensioni di spiegamento. Non è richiesto alcun tempo di inattività, perché viene utilizzato un processo di spiegamento in stile canary, rolling deployment, e gli ingegneri della piattaforma applicano l’aggiornamento durante l’Orario di lavoro. (Basta richieste di emergenza per un tempo di fermo!) I vostri clienti, partner e sviluppatori non notano una briciola di differenza.

La squadra operativa cloud di Pivotal pensa in questo modo. Gli ingegneri che si occupano di servizi Web cardine (la nostra versione multi-inquilina di Pivotal Cloud Foundry) si rivolgono quotidianamente alla produzione.

Quando la fusione e lo Spectre hanno colpito, la squadra ha fatto quello che fa sempre. Gli ingegneri hanno dato il via all’aggiornamento di stemcell usando il loro canale di schieramento, poi sono tornati a casa per la serata. Le attrezzature, l’automazione e la piattaforma hanno funzionato come al solito.