Top 10 VPN per il 2018

0

TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE PER ACQUISIRE IL MIGLIOR VPN DEL 2018:

Cos’è un VPN?

Una VPN crea unTUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE PER ACQUISIRE IL MIGLIOR VPN DEL 2018: “tunnel” sicuro e crittografato su internet tra il computer, smartphone o tablet, e qualsiasi sito web o applicazione che cercano di accedere.

Questo è reso possibile reindirizzando la connessione attraverso un server VPN in un altro Paese, che rende il sito web o l’applicazione per interpretare che sei solo un visitatore “locale” di più.

In questo modo, funziona in modo anonimo, come il vostro indirizzo IP (l’etichetta numerica che identifica la connessione on-line del vostro dispositivo) è sostituito dal server VPN.

Tutto ciò di cui avete bisogno è UN’app VPN sul vostro dispositivo e un abbonamento conveniente. Il miglior VPN funziona su laptop, computer desktop, smartphone e tablet-e anche su una Smart tv, con l’aiuto di un cavo ethernet o un dongle Chromecast.

Quando si desidera nascondere la propria posizione reale, basta avviare l’applicazione dal VPN, selezionare il paese da cui si desidera connettersi e ci si va! Dopo di che, basta utilizzare il browser e qualsiasi applicazione come si dovrebbe normalmente.

L’uso di VPN può essere molto utile quando l’accesso ai punti di connessione WiFi pubblico in hotel, caffè o aeroporti per connettersi a internet. E ‘ criptato tutti i dati che vengono trasferiti da o a computer portatili, tablet o smartphone (via internet), garantendo alti livelli di Sicurezza, Sicurezza, privacy.

Come posso connettermi a un VPN?

Il più delle volte, questo significa usare un client VPN (un programma) che viene installato nei dispositivi che vogliono usare. Al client VPN verrà offerta la possibilità di connettersi a una serie di server situati in tutto il mondo. Il numero di posizioni disponibili dipende dal provider VPN attraverso il quale ci connettiamo. Quando si utilizza una VPN, in realtà stiamo creando una connessione sicura tra il nostro dispositivo –sia un computer desktop, un laptop, un tablet o uno smartphone— e il server, la rete o altro dispositivo digitale che vogliamo connettere.

E ‘ anche importante sapere che il VPN utilizza i cosiddetti protocolli di rete. Questa è la lingua che utilizza il software VPN per crittografare le informazioni inviate o ricevute attraverso il VPN (si può fare riferimento alla sezione sui protocolli dedicati per maggiori informazioni).

Il tipo di VPN che si utilizza dipenderà da come si desidera connettersi a internet, e quanto sicuro si desidera che sia la connessione.

Nella maggior parte dei casi, sarai in grado di configurare il tuo VPN scaricando il programma corrispondente dopo la sottoscrizione a un provider e installarlo sul tuo dispositivo. La maggior parte della VPN offre software per la maggior parte dei sistemi operativi.

 

VPN pagato vs gratuito

Ci sono molti fornitori di VPN in tutte le parti del mondo, e molti offrono un servizio gratuito. Il problema è: che livello di velocità, affidabilità, sicurezza e supporto, offrirà questi servizi gratuiti? Dato che tendiamo ad utilizzare il nostro VPN per lo streaming dei contenuti, la velocità e una connessione affidabile sono fattori chiave da considerare quando si sceglie un provider. Inoltre, la nostra connessione VPN sarà in grado di trasmettere informazioni potenzialmente sensibili; pertanto, è importante garantire una crittografia potente, attraverso una rete in modo sicuro ed efficiente. Poi segue una sintesi delle voci che sono importanti da considerare.VPN pagato vs gratuito

La sicurezza è un fattore estremamente importante nella scelta di un fornitore VPN. Quasi tutti i servizi VPN offrono gratuitamente un protocollo PPTP (protocollo Point-to-Pointttunnelling), che è il più semplice da impostare (è anche il tipo di protocollo VPN che tutti i sistemi operativi hanno integrato). Abbiamo evidenziato alcuni fallimenti del PPTP che possono rendere queste connessioni VPN molto vulnerabili agli attacchi. I servizi di pagamento, invece, come i fornitori ExpressVPN e PureVPN, offrono molti protocolli VPN, tra cui IPsec (Internet Protocol Security) e L2TP (Layer 2 Tunnelling Protocol), che sono più sicuri intrinsecamente, che il PPTP.

I protocolli utilizzati con la VPN, tuttavia, sono solo uno degli elementi che devono essere presi in considerazione per determinare l’efficienza di una VPN. Un altro fattore di grande importanza è la larghezza di banda disponibile nel servizio VPN. La realtà è che i servizi gratuiti non hanno Reddito per reinvestire in collegamenti efficienti con internet, con conseguente connessioni lente e di scarsa qualità. Il pagamento VPN, d’altra parte, dispone dei fondi necessari per investire in infrastrutture e fornire ai propri clienti connessioni più sicure e molto più veloci.

Insieme alla sicurezza e alla larghezza di banda, c’e ‘ il numero di server che possiamo connettere. I servizi di pagamento VPN hanno il reddito per investire in una grande quantità di server, al fine di garantire che la connessione VPN è veloce e costante, consentendo di streaming contenuti senza rallentare per buffering e senza che si lascia cadere la connessione.

E i servizi di pagamento hanno quasi sempre un customer care migliore dei servizi gratuiti. I servizi gratuiti richiedono spesso di controllare e risolvere gli stessi problemi con il VPN, mentre i servizi di pagamento forniscono assistenza integrata per risolvere rapidamente qualsiasi problema. Il VPN per il pagamento offre anche un buon supporto telefonico ai propri clienti, che può essere utile se non siamo in grado di risolvere il problema on-line.

I servizi di pagamento, pertanto, hanno molti vantaggi rispetto ai loro omologhi liberi. Riassumendo:

Sicurezza più potente
Protocolli VPN multipli tra cui scegliere
Accesso a una più ampia selezione di server (e posizioni))
Maggiore larghezza di banda per connessioni veloci ed efficienti
Servizi professionali di assistenza tecnica e assistenza clienti, spesso disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di un VPN?

Ci sono molte, molte situazioni in cui utilizzare una migliore VPN è un grande vantaggio. Alcune aziende, come IP svaniscono e nascondere il mio culo offrono una vasta gamma di servizi VPN di pagamento, con molti vantaggi che includono:

Privacy e anonimato

Quando si richiede assoluta privacy, una VPN è la soluzione ideale. In contrasto con i servizi proxy o le applicazioni che nascondono L’indirizzo IP del nostro dispositivo, una VPN offre un alto livello di privacy, in quanto stabilisce una connessione sicura tra il nostro dispositivo e il server o la rete a cui ci connettiamo.

Maggiore sicurezza

Un ottimo motivo per utilizzare una VPN è la sicurezza aggiunta che comporta. Se è necessario inviare o ricevere informazioni riservate di qualsiasi tipo via internet, un VPN è vitale. Utilizzato dal protocollo VPN che meglio si adatta alle vostre esigenze di sicurezza per garantire la vostra sicurezza e la sicurezza dei vostri dati online.

Accesso a tutti i siti web e applicazioni

Una VPN fornisce accesso universale ai siti web e alle applicazioni che, altrimenti, sarebbero bloccati a noi –per esempio, a causa della censura di tipo locale. La vostra posizione non ha importanza: una VPN vi darà accesso a molti servizi che si trovano in tutto il mondo, consentendo di accedere ai vostri siti web preferiti ovunque si va.

Accesso remoto

Uno dei motivi più importanti per cui le aziende utilizzano VPN è perché consente ai propri dipendenti un accesso remoto e sicuro alle proprie reti e server. Dal momento che le aziende sono spesso eseguite lontano dall’ufficio, per essere in grado di connettersi al server attraverso una linea sicura è fondamentale. Una VPN fornisce la connessione sicura.

Basso costo

Una volta installato un collegamento VPN manutenzione è molto basso. Le aziende con un elevato volume di vendite personali in movimento risparmiano un sacco di costi una volta implementato un VPN. C’è una tendenza lontano dalla connessione standard a internet, con i suoi problemi di sicurezza e le sue prestazioni spotty, e questo è il motivo per cui VPNS sta diventando più popolare.

Posso utilizzare un VPN con qualsiasi dispositivo o sistema operativo?

In generale, la maggior parte dei migliori VPN sono disponibili per quasi tutti i dispositivi su cui si prevede di usarlo, ma non dimenticare di controllare che il VPN che si ha in mente di sottoscrivere è compatibile con il sistema operativo. Ad esempio, SaferVPN e CyberGhost sono compatibili con tutti gli indicatori dei sistemi operativi.

Il livello di sicurezza necessario significherà anche scegliere il protocollo VPN adatto. Vedrete che i fornitori di VPN hanno diversi protocolli disponibili per specifici sistemi operativi. Pertanto, dobbiamo prenderci il nostro tempo per valutare il protocollo VPN che si desidera utilizzare, e per identificare quali fornitori VPN lo offrono per il sistema operativo che usiamo.

Che velocita ‘ posso aspettarmi da un VPN?

La velocità di qualsiasi VPN è determinata da molti fattori. La cosa più importante è quanto siamo lontani dal server VPN a cui si desidera collegare. Utilizzare una VPN per fare una connessione tra diversi paesi, per esempio, sarà chiaramente più lento di fare una connessione se siamo seduti nel caffè dietro l’angolo rispetto al server VPN che useremo.

Il VPN è utilizzato principalmente per le sue caratteristiche di sicurezza. Dato che i dati che vengono trasferiti tra i dispositivi collegati sono criptati, ci vuole tempo per crittografarli e decifrarli, tutti i quali hanno un impatto sulla velocità di prestazione del VPN. La massima sicurezza si ottiene a spese della velocità.

Molti fornitori di internet praticano anche quello che viene chiamato “regolamento del traffico”, il che comporta una limitazione alle prestazioni effettive delle connessioni internet, per molte ragioni. I fornitori devono offrire un certo livello di servizio ai loro clienti. Se si guarda i ritardi di prestazioni in alcune località, può eseguire misure che rallenteranno il traffico in quelle località per garantire che tutti i clienti non vedono un decadimento brutale nelle prestazioni della vostra connessione internet.

La potenza di elaborazione dei dispositivi che si utilizzano può anche avere un impatto sulle prestazioni del VPN. Se state usando un laptop di cinque anni fa, non ci aspetteremmo che le prestazioni del VPN sia lo stesso che per l’ultimo ibrido di tablet e PC.

 

Posso connettermi a più VPN contemporaneamente?

Il modo in cui si imposta la connessione VPN determinerà come è possibile collegare i dispositivi a più VPN. Nella maggior parte dei casi, installare due o più VPN in un singolo dispositivo può dare luogo a conflitti, poiché ogni VPN sarà in concorrenza con gli altri per le risorse e le connessioni al server VPN.

E ‘ possibile configurare il nostro sistema operativo per utilizzare diversi VPN, ma può essere un processo complesso e, in quasi tutti i casi, è necessario l’Assistenza di uno specialista. I gestori di rete integrati nei sistemi operativi attuali possono gestire più VPN quando è necessario lavorare con più di uno.

Se non avete bisogno di eseguire più VPN, parlare con il vostro provider e discutere le vostre esigenze con precisione. Il sistema operativo che usiamo, i server VPN a cui vogliamo connetterci e il protocollo VPN adatto al livello di sicurezza richiesto sono tutte cose che dovranno essere valutate.

Quanto è importante avere server in molte località?

Sì, per garantire un servizio VPN veloce ed efficiente, i propri server VPN a cui connettersi all’interno del proprio paese garantiranno un servizio affidabile. Spesso, vedrete una struttura dei Prezzi è per livelli da parte dei fornitori di servizi VPN. Più alto è il costo, più server disponibili, ci saranno in più paesi. PureVPN, ad esempio, offre più di 500 server in 141 paesi.

Quando consideri un VPN, valuta come userai il tuo servizio. Se hai intenzione di stabilire connessioni solo all’interno del tuo paese, Trova il provider VPN che offre il maggior numero di server per la tua posizione. Tuttavia, se avete bisogno di stabilire connessioni VPN internazionali, alcuni fornitori hanno più server in tutto il mondo di altri. VyprVPN, per esempio, ha più di 50 posizioni per i server globali.

Quali paesi sono noti per bloccare i collegamenti VPN?

In alcuni paesi, il blocco dell’accesso a siti web e servizi come Skype e VoIP (Voice over Internet Protocol) è usuale. È noto che paesi come Bahrain, Cina, Iran, Kuwait e Malesia bloccheranno parte del traffico internet a specifici siti web, così come altri servizi di comunicazione online come Skype.

L’utilizzo di una VPN consente di connettersi a internet, indipendentemente dalla vostra posizione, o dal paese a cui volete connettervi. Dato che il traffico che invia e riceve il dispositivo è criptato, salta molti dei sistemi che alcuni paesi usano per bloccare il traffico internet.

Cosa sono le connessioni sicure VPN?

C’è un livello di fiducia che deve essere mantenuto tra noi e il nostro fornitore di servizi VPN. Dobbiamo affidarci a lui per garantire che garantisca sempre i nostri interessi, e i nostri dati sono sempre criptati e sono inviati in modo efficiente al server o alla rete a cui vogliamo connetterci.

Devi valutare quale privato ti serve per essere il tuo VPN. Alcuni VPN stanno monitorando i loro utenti, registrando le date e gli orari di accesso e gli indirizzi IP a cui collegano i loro clienti. Altri raccolgono pochi dati per proteggere la privacy dei propri utenti.

Gli usi che vanno a dare il vostro VPN vi guideranno al fornitore di servizi appropriati. Se la sicurezza è l’aspetto più importante della VPN, tutti i principali fornitori pongono la sicurezza al centro dei loro servizi.

La Privacy è diversa, nel senso che il VPN protegge la nostra attività dagli occhi indiscreti. In questo caso, dobbiamo chiederci Che tipo di informazioni non rivelerebbero il nostro VPN su di noi se stessimo utilizzando i loro servizi.

Devo usare un firewall con il mio VPN?

Un firewall protegge il computer da attacchi da applicazioni dannose. Proteggere i computer da questo tipo di aggressività non influenza, in generale, L’uso di una VPN.

Ci sono due approcci all’utilizzo di un VPN con un firewall: il VPN può essere posizionato dietro o davanti al firewall, ma, indipendentemente dalla vostra posizione, Questo funziona allo stesso modo, bloccando qualsiasi traffico internet che potrebbe essere dannoso.

In generale, si dovrebbe mantenere il firewall in funzione quando si utilizza una VPN, per garantire che il computer è protetto. In alcuni casi, potrebbe esserci un conflitto tra il firewall e il VPN. Se questo accade, il firewall deve essere modificato in modo che non blocchi il traffico che viene trasmesso attraverso la rete VPN. Questo è ottenuto in modo molto semplice, e dei fornitori VPN offrono un buon servizio clienti remoto per effettuare queste modifiche.Devo usare un firewall con il mio VPN?

Cosa rende un vero anonimato?

Molti VPN sostengono di essere in grado di dare ai propri utenti l’anonimato assoluto. Ciò che è vero è che nessun VPN può diventare completamente anonimo quando si utilizza i loro servizi. Alcuni fornitori sostengono il contrario, ma se dovessimo esaminare in dettaglio gli accordi sul livello di servizio, vedremo che, in alcuni casi, ha registrato una quantità significativa di informazioni personali sui loro clienti.

Una VPN può migliorare notevolmente i nostri livelli di privacy e sicurezza quando siamo online. Non dobbiamo confondere le due cose. Goldenfrog VPN express in modo più chiaro: “un VPN è simile alle tende delle finestre della vostra casa. Le tende forniscono privacy per le attività che si svolgono su di esso, anche se il vostro indirizzo di casa è pubblico. La Privacy è l’obiettivo più realistico, non l’anonimato. La privacy è intrinsecamente personale e ha definizioni diverse per persone diverse, ma in generale, la privacy è la capacità di escludere informazioni su di te.”

E ‘ anche un mito che usare un VPN al di fuori del vostro paese di origine per garantire l’anonimato. Le forze dell’ordine Possono Richiedere i dati di qualsiasi attività commerciale, indipendentemente dalla sua ubicazione, nell’ambito delle indagini su qualsiasi tipo di attività criminale.

Quali sono i protocolli VPN e quali sono le differenze tra di loro?
Ci sono molti protocolli di rete da cui scegliere, tra cui:

PPTP (protocollo di Tunnelling punto a punto)
È il VPN più facile da impostare, come tutti i sistemi operativi, inclusi Windows, OS X e i sistemi di operatori mobili hanno generalmente integrato. Tuttavia, PPTP è il VPN più debole che può essere utilizzato. Per saperne di più su Wikipedia su PPTP.

IPsec (Internet Protocol Security) e L2TP (Layer 2 Tunnelling Protocol))
Questi VPN sono i più diffusi, e che godono di un maggiore supporto, perché sono più sicuri del PPTP. Sono più complesse da installare, ma possiedono livelli di sicurezza maggiori. Per saperne di più su Wikipedia su IPSec.

SSL (Secure Socket Layer)
Forse si sta già utilizzando SSL, in quanto questo è il protocollo VPN utilizzato dalle banche e negozi online per garantire le informazioni di pagamento. Sono spesso descritti come” client-less”, dal momento che non è necessario eseguire un programma separato VPN per usarlo. Il VPN SSL ha bisogno solo di un browser internet, come Internet Explorer, Safari o Firefox. Per saperne di più su Wikipedia su SSL.

OpenVPN
Come indica il suo nome, è un VPN di open source, libero da usare. È basato su SSL e richiede che si installa il programma sui nostri dispositivi, dal momento che nessuno dei sistemi operativi puntatori è compatibile con esso nativamente. Per saperne di più su Wikipedia su OpenVPN.

Quale usare dipenderà dal livello di sicurezza di cui abbiamo bisogno. Inoltre, i sistemi operativi che utilizziamo influenzeranno anche i protocolli VPN che possono essere utilizzati.

Qual è il tunnel split (Split tunneling)?

La migliore VPN utilizza due tipi di connessioni: tunnel pieno o spaccato tunneling. Con un tunnel VPN pieno, tutti i dati ricevuti e trasmessi per passare attraverso la connessione VPN o tunnel che è stato stabilito tra il computer remoto e la rete o server a cui è collegato.

Con il tunnel split, la VPN può essere configurata per trasmettere solo determinati dati attraverso la VPN. Ad esempio, le informazioni sensibili del cliente sarebbero inviate attraverso il VPN, ma altri traffici, come la navigazione standard attraverso la rete o la lettura di e-mail non utilizzerebbero il VPN. Ci sono molti vantaggi legati all’uso di Split-tunneling, che includono:

Dato che solo le informazioni riservate che usano la VPN, questi dati sono criptati e al sicuro dal tuo origliare.
Il traffico riservato può essere completamente separato dal resto del traffico internet, migliorando la sicurezza.
La larghezza di banda è mantenuta, poiché non tutto il traffico internet passa attraverso il VPN, rendendo il servizio più veloce ed efficiente.
Le gallerie VPN possono essere complesse da installare, e non sono disponibili per tutti i sistemi operativi, o offrono a tutti i fornitori VPN. PureVPN, ad esempio, ha solo lo split-tunneling disponibile per il sistema operativo Windows. Se split-tunneling è un requisito per voi, valutate la VPN che avete selezionato come potenziali per garantire che siano compatibili con questa funzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here