Non è facile trovare tra i tanti topi Roccat disponibili sul mercato! Per quasi 10 anni, il costruttore tedesco ha confermato la sua competenza in termini di dispositivi orientati gioco , e modelli di successo continuano ad arrivare uno dopo l’altro.

Per vedere un po ‘più chiaramente, proponiamo una piccola guida che presenta la maggior parte dei modelli attualmente proposti da Roccat. Da 25 € per i topi più semplici a quasi 130 € per i modelli wireless, tutti dovrebbero essere in grado di trovare un mouse in mano.

Mouse di Roccat

Quale mouse Roccat scegliere?

Scegliere il mouse da gioco non è mai facile . Ogni modello ha le sue specificità e un mouse adattato a uno dei tuoi compagni di squadra potrebbe non essere l’ideale per te. Nell’idea, scegli sempre in base alle tue preferenze di gestione, ma anche alle tue esigenze. Se hai serate di gioco su Overwatch o PUBG , ad esempio , non è necessario optare per un modello con una decina di pulsanti. Al contrario, i fan di MMORPG troveranno probabilmente la felicità tra i riferimenti proposti da Roccat.

La selezione

  • Roccat Kova: eccellente rapporto qualità-prezzo per meno di 50 €
  • Roccat Kone AIMO: un mouse versatile e potente intorno ai 70 €
  • Roccat Leadr: un mouse completo per giocare a tutti i giochi in modalità wireless

Confronto del mouse Roccat

Invece di passare ore a cercare il modello più adatto alle tue esigenze, di seguito troverai una panoramica dei topi attualmente proposti da Roccat. Oltre a un riepilogo e i punti chiave di ciascun mouse, non esitare a consultare i nostri test più completi se uno o più modelli sembrano soddisfare le tue aspettative. Se stai cercando un supporto adeguato, dai un’occhiata anche al nostro confronto tra tappetini per mouse .

ROCCAT LUA

Il mouse più conveniente nella gamma del produttore, Roccat Lua è rivolto a giocatori con un budget limitato. Disponibile a circa € 25, offre un’ergonomia ambidestra che si adatta sia ai giocatori destrimani che mancini, il tutto in un formato molto compatto. Per il resto, la piccola Lua è chiaramente nella semplicità poiché troveremo solo tre pulsanti programmabili.

Per quanto riguarda le prestazioni, il sensore ottico a 2000 DPI può mostrare i suoi limiti in base alla risoluzione dello schermo e alle preferenze di sensibilità.

Visualizza le specifiche complete

$ 30,10 $ 34,99

ROCCAT KIRO

Posizionato un gradino sopra il Lua, il Roccat Kiro è già molto più interessante. Sempre ambidestro, il mouse qui ha una struttura modulare, aggiungendo 2 o 4 pulsanti aggiuntivi sul davanti. Ciò che moltiplica il numero di scorciatoie accessibili e rende il mouse Roccat un po ‘più versatile.

L’impugnatura è anche più comoda, con un mouse meno compatto, che si adatta più facilmente alla maggior parte dei giocatori. Dal punto di vista delle prestazioni, il sensore ottico a 4000 DPI offre un tracciamento corretto se si è abituati a giocare con bassa sensibilità.

Visualizza le specifiche complete

$ 29,99 $ 49,99

Il nostro test completo

ROCCAT KOVA

Sotto il segno di 50 €, il Kova rimane il topo Roccat più raccomandabile. Con il suo design ambidestro, si adatta a tutti i giocatori e offre un comfort eccellente anche durante lunghe sessioni di gioco . A differenza dei modelli Lua e Kiro, il design è chiaramente migliorato e apprezziamo i suoi numerosi pulsanti che gli conferiscono una grande versatilità per i giochi e l’ufficio.

Con un sensore ottico fino a 7000 DPI, il piccolo Roccat Kova offre anche un maggiore margine di manovra per selezionare il livello di sensibilità desiderato. Inoltre, il mouse è compatibile con l’opzione EasyShift [+] per raddoppiare le sue scorciatoie.

Visualizza le specifiche complete

$ 38,30 $ 59,99

Il nostro test completo

Confronto del mouse Roccat

ROCCAT KONE EMP

A medio raggio, Roccat Kone EMP si posiziona come uno dei topi più versatili sul mercato. Con le sue dimensioni piuttosto imponenti, presenta un formato ergonomico appositamente progettato per i giocatori destrimani. Le sue curve offrono un comfort eccellente per l’uso, soprattutto tra gli appassionati di Palm Grip .

Questa versione EMP ha 6 pulsanti programmabili, associati a una ruota 4D con scorrimento orizzontale e verticale. Quali sono i vantaggi di molte scorciatoie, in particolare combinando questi pulsanti con la funzione EasyShift [+] . Kone EMP è anche il primo mouse del marchio con il sensore Owl-Eye , un modello ottico realizzato con PixArt.

Visualizza le specifiche complete

€ 49,90 € 79,99

Il nostro test completo

ROCCAT KONE AIMO

Evoluzione del Kone EMP, il recente Roccat Kone AIMO riprende le caratteristiche principali. Un po ‘più ampio, sarà comunque consigliato ai giocatori che hanno l’abitudine di imporre topi. Per questa nuova generazione, il produttore aggiunge al suo mouse il sistema di illuminazione dinamica AIMO, nonché un nuovo pulsante che può essere posizionato sotto il pollice.

Grazie ad esso, sarà più facile attivare la funzione EasyShift [+] per dividere comodamente il suo numero di scorciatoie. Anche il design del mouse viene rivisto, ora più in linea con il resto della gamma, compresi i modelli Kova e Leadr. Per quanto riguarda le prestazioni, restiamo su un sensore Owl-Eye che è sempre veloce e preciso.

Visualizza le specifiche complete

58,53 € 79,99 

ROCCAT TYON

Il Roccat Tyon è un mouse unico. Caratterizzato da un design atipico, incorpora comandi unici, tagliando con la maggior parte dei topi attualmente disponibili. Può includere la sua “pinna” posizionata dietro la ruota o il suo controllo analogico che opera direttamente dal pollice. Ordini originali, che verranno aggiunti ai numerosi pulsanti già presenti sull’imponente Tyon.

Modello di versatilità, il mouse si adatterà alla maggior parte dei giochi, ma terremo presente le sue imponenti dimensioni e peso che flirtano con i 130 g. Se stai cercando un mouse compatto e maneggevole, probabilmente dovrai seguire la tua strada.

Visualizza le specifiche complete

$ 56,99 

Il nostro test completo

ROCCAT NYTH

La maggior parte dei marchi offre modelli per gli appassionati di MMORPG e MOBA e Roccat ovviamente non sfugge a questa regola. In questo specifico settore, Roccat Nyth si distingue dai suoi concorrenti offrendo una griglia di pulsanti completamente modulare. Possiamo arrivare a posizionare più o meno pulsanti in base alle sue preferenze, ad esempio per ottenere una griglia di 4 o 12 pulsanti.

Con la sua grande ruota e una “ala” simile a quella della Tyon, il Roccat Nyth offre una presa ideale per i giocatori che richiedono una moltitudine di scorciatoie. Il mouse ha anche diverse facciate per migliorare il suo comfort ed ergonomia.

Visualizza le specifiche complete

A partire da € 72,79 

Il nostro test completo

ROCCAT LEADR

L’unico e unico mouse wireless del produttore, il Roccat Leadr prende un design abbastanza vicino al Tyon presentato sopra. Versatile, si adatterà alla maggior parte dei giochi e dei giocatori, che tu sia un fan di FPS, MMO o MOBA. L’aggiunta del wireless offre ulteriore comfort e con 20 ore di autonomia è chiaramente sufficiente per concatenare lunghe sessioni di gioco.

Il mouse viene fornito con una stazione di ricarica magnetica, sulla quale il mouse si bloccherà automaticamente una volta completate le parti. Un sistema ben pensato, per non finire mai in autonomia. E se ciò accade, anche Roccat Leadr funziona via cavo.

Visualizza le specifiche complete

$ 101,80 $ 149,99

Il nostro test completo

Software Roccat Swarm

Tutti i modelli elencati in questa pagina sono compatibili con il software Roccat Swarm . Disponibile gratuitamente dal sito Web del produttore, lo strumento consente di configurare i vari parametri dei suoi mouse Roccat, ma anche altre periferiche del marchio. È possibile modificare le condizioni dei pulsanti, regolare i livelli di sensibilità o giocare con le zone di retroilluminazione RGB.

Software Roccat Swarm

Il software dovrà inoltre configurare la funzione  EasyShift [+] . Come promemoria, quest’ultimo consente di attivare azioni secondarie su tutti i pulsanti del mouse. Un vero vantaggio per i giocatori che vogliono avere tutte le scorciatoie a portata di mano, liberando spazio sulla tastiera.

 

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here